LA MIA CUCINA CASALINGA

Reply

IL COREGONE

« Older   Newer »
view post Posted on 21/8/2011, 15:59 Quote
Avatar

Senior Member

Group:
Administrator
Posts:
14,721
Location:
Domodossola

Status:


IL COREGONE o LAVARELLO


coregone%5B2%5D


In Italia il Coregone è molto diffuso nei laghi Prealpini, e del Lazio.
Il Coregone lavarello è diffuso nelle acque dolci della Gran Bretagna, nel Nord Europa, nella Francia, nella Svizzera ed in Italia sono stati ritrovati anche molti esemplari.
Per pescare il Coregone, bisogna munirsi di un buon mulinello, che contenga molto nylon, necessario per i lanci lontani, e la canna deve sopportare piombi di dimensioni di 25-30 grammi. Utilizzare il guadino in questo caso vi agevolerà sicuramente nella pesca.
Il Codegone Viene ricercato per la sua carne dall’ottimo sapore.
- Ha il Corpo fusiforme e allungato
- Capo piccolo e appuntito
- Le pinne sono ben sviluppate
- Il suo colore è argenteo
Il coregone lavarello è in media lungo 50 centimetri, ha un corpo fusiforme e allungato ed il capo è piccolo e appuntito, L’occhio è abbastanza grande con la pupilla di una forma caratteristica, che termina con un angolo, da cui prende il nome, infatti, Coregonus significa “pupilla ad angolo”.
Presenta due pinne dorsali di cui la prima è fornita di raggi ossei, al contrario della seconda che è una pinna adiposa.
Questa è la ragione che fa rientrare i Coregoni nel gruppo dei Salmonidi, pur manifestando alcune caratteristiche diverse come la bocca, piccola e quasi priva di denti, tutto il corpo è rivestito da scaglie cicloidi molto grandi e, non presenta macchie scure lateralmente nel periodo giovanile.
Le specie Coregonus è l’unico presente in Italia, ed è molto difficile riconoscerli, visto che si tratta di una forma ibrida derivata dall’incrocio di specie diverse.
Si presenta con un dorso grigio-azzurro, i fianchi sono argentei ed il ventre bianco con pinne di colore grigio-chiaro
Può raggiungere i 70 cm di lunghezza, ma la taglia più comune è di 30-50 cm.
Riscontriamo la presenza del Coregone lavarello in Italia come conseguenza alla introduzione in alcuni laghi settentrionali (in particolar modo nel Lago Maggiore) di specie diverse, del genere Coregonus, originari dalla Svizzera.
Queste specie, nelle nostre acque, hanno dato origine ad una nuova forma ibrida, il Coregone Lavarello.
In seguito, questa nuova varietà, è stato diffuso in tantissimi altri laghi italiani. Prediligono acque limpide e bene ossigenate.




Edited by MaryRosa - 18/10/2012, 13:30
 
PM Email  Top
view post Posted on 18/12/2011, 18:20 Quote
Avatar

Senior Member

Group:
Administrator
Posts:
14,721
Location:
Domodossola

Status:


COREGONE ALLA SALVIA


INGREDIENTI X 4 PERSONE


4 coregoni da circa g 300 caduno - salvia - gr 100 burro - 1 limone - farina - sale e pepe


PREPARAZIONE


Pulire, lavare e asciugare i coregoni.
In un recipiente in vetro adatto per microonde, basso e lasrgo abbastanza per contenere in unico strato di 4 pesci : Soffriggere la salvia nel burro per 2 minuti alla potenza max.
Infarinare i coregoni e adagiarli sul recipiente, rigirandoli per ungerli su entrambi i lati col burro fuso.
Salare, pepare e coprire con carta da forno per microonde.
Cuocere alla potenza max per 5 minuti e poi a potenza media per 10 minuti. Far riposare per 2 minuti.
Servire su letto di foglie di salvia.



COREGONI ALLA GRIGLIA


INGREDIENTI X 4 PERSONE


4 Coregoni di circa gr 400 caduno, alcune foglie di salvia, 2 rametti di rosmarino, dado vegetale in polvere q.b., 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale, pepe.


PREPARAZIONE


Pulire, lavare e asciugare i coregoni (che devono essere almeno di 400-500 gr. ciascuno).
Tritare salvia e rosmarino e mischiate con il dado polverizzato. Con questo tritato condire l'interno dei coregoni.
Ponete i pesci a cuocere sulla griglia con poca brace e basso calore.
Dopo 10 minuti girare il pesce e cuocere l'altro lato per altrettanto.
Diliscare il pesce aprendo i coregoni a libro.
Servire con l'aggiunta di un filo d'olio a crudo.



COREGONI IN SALSA ROSSA


INGREDIENTI X 4 PERSONE


4 Coregoni da ca 400 gr. ciascuno, gr 40 burro - 2 peperoni rossi, 4 pomodori maturi, 2 spicchi d'aglio, 4 cucchiai d'olio, sale, pepe.


PREPARAZIONE


Pulire, lavare e asciugare i coregoni.
Cuocere i pesci alla griglia e poi diliscarli e ricavarne dei filetti.
Intanto prepariamo la salsa rossa calda : si ottiene con un soffritto d'aglio a cui aggiungere i peperoni e i pomodori tritati, sale e pepe; si fa poi cuocere finché il sugo non si raddensa.
I filetti di Coregoni saranno cotti al burro fuso, e poi serviti con sopra la salsa rossa calda.




Edited by MaryRosa - 18/10/2012, 13:44
 
PM Email  Top
view post Posted on 18/12/2011, 22:25 Quote
Avatar

Senior Member

Group:
Administrator
Posts:
14,721
Location:
Domodossola

Status:


COREGONE AI FERRI


INGREDIENTI X 4 PERSONE


4 coregoni di gr 400 caduno -
4 cucchiai olio extravergine di oliva - alloro - salvia - rosmarino - prezzemolo - sale


PREPARAZIONE


Tritate gli aromi. Pulite i coregoni, salateli ed insaporiteli all'interno con il trito degli aromi. Passate i pesci nell'olio e metteteli, irrorati di olio extravergine d'oliva, a cuocere sulla griglia, girandoli una sola volta.
Serviteli fumanti, irrorati con un filo di olio extravergine d'oliva.



COREGONE AL CARTOCCIO


INGREDIENTI X 4 PERSONE


4 Coregoni piccoli da g 350 cad - 1 carota -  1 costa di sedano - 2 cipolle - 2 spicchi di aglio - 4 foglie basilico - olio extravergine oliva - sale e pepe


PREPARAZIONE


Pulire ed eviscerare i pesci; lavarli e asciugarli. Salarli all'esterno e all'interno.
Farcire ognuno con un trito di aglio, cipolla, sedano, carota e basilico sminuzzato a mano; irrorarlo con un filo d'olio e avvolgerlo in carta d'alluminio.
Adagiare i coregoni in una teglia e infornare in forno già caldo a 180 gradi per 40 minuti circa



COREGONE ALLA BRACE


INGREDIENTI X 4 PERSONE


2 Coregoni da g 600 cad - alcune fettine di aglio - 1 rametto di rosmarino - 1 mazzetto di prezzemolo - 1 cucchiaio aceto di vino - olio extravergine d'oliva - 1 acciuga - mollica di 1 panino - sale e pepe


PREPARAZIONE


Pulire ed eviscerare i pesci. Salarli e peparli all'esterno e all'interno e farcire il ventre con 1 rametto di rosmarino e qualche fettina di aglio. Deporli sulla griglia arroventata e arrostirli con cura senza bruciarli.
A parte, preparare una salsa verde con gli ingredienti dati.
Quando il pesce è cotto servire i filetti ricoperti di salsa.



COREGONE AL BURRO E SALVIA


INGREDIENTI X 4 PERSONE


2 coregoni da g 1000 cad circa - g 100 burro - farina - 4 foglie di salvia - sale q.b.


PREPARAZIONE


Pulire ed eviscerare il pesce. Salarlo all'esterno e all'interno del ventre, quindi infarinarlo ed adagiarlo in una pirofila.


A parte fondere il burro in un tegamino senza farlo friggere e unirvi la salvia sminuzzata; versare il tutto sul pesce irrorandolo bene.


Infornare in forno già caldo a 200 gradi e far cuocere per 15-20 minuti, irrorando ogni 5 minuti il pesce col fondo di cottura.



COREGONE ALLA MANIERA DEL GARDA


INGREDIENTI X 4 PERSONE


2 coregoni da g 1000 cad - 4 acciughe - g 80 capperi - cl 100 brodo vegetale - g 50 prezzemolo - olio extravergine d'oliva


PREPARAZIONE


Pulire ed eviscerare il pesce. Salarlo all'esterno e all'interno del ventre, quindi infarinarlo ed adagiarlo in una pirofila.
A parte fondere il burro in un tegamino senza farlo friggere e unirvi la salvia sminuzzata; versare il tutto sul pesce irrorandolo bene.
Infornare in forno già caldo a 200 gradi e far cuocere per 15-20 minuti, irrorando ogni 5 minuti il pesce col fondo di cottura.



IL COREGONE ALLA BOLSENESE


INGREDIENTI X 4 PERSONE


2 coregoni da kg 1 caduno -
aceto - olio di oliva - finocchio selvatico secco - aglio - salvia - sale e pepe


PREPARAZIONE


Scegliere, 2 bellissimi coregoni, pulirli accuratamente all’esterno portando via le scaglie, sventrarlo gettando via le interiora, quindi aprirlo delicatamente dopo aver eliminato la testa, cercando di togliere la spina centrale.
Lavarli per bene e disporli in una teglia da forno immersi nell’aceto insieme con due o tre spicchi di aglio interi, alcune foglie di salvia, sale e pepe (alcuni usano al posto della salvia il finocchio selvatico secco).
Introdurli nel forno caldo e lasciarli cuocere fino ad esaurimento dell’aceto; quindi disporre il pesce in un piatto da portata, condirlo con una giusta quantità di olio di oliva e servirlo in tavola.



IL COREGONE ARROSTO


INGREDIENTI X 4 PERSONE


1 coregone grosso del peso di kg 1,5 -
olio - sale - aglio - limone


PREPARAZIONE


Pulire il coregone, e metterlo su una graticola, condendolo con olio e sale.
A cottura ultimata aprire il pesce, condirlo con salsa verde e portarlo in tavola.




Edited by MaryRosa - 18/10/2012, 14:04
 
PM Email  Top
2 replies since 21/8/2011, 15:59
 
Reply